«

»

ott 16

3 Punti…e a capo!!

VICTORIA IVEST vs ACCDEMIA GRANDE TORINO 0 -3

Marcatori : Matheus (rig.) , Samb , Bruni

Ammonizioni: Gravina

 

Domenica 21/10/2012

 

Date a Cesare quel che è di Cesare…

Finalmente dopo un’altra buona prestazione i ragazzi di mr. Tunno portano a casa cio che gli spetta.

Una partita che per certi versi sembrava dovesse prendere la piega di quella di domenica scorsa…dove c’erà una squadra in pieno dominio e l’altra che alla fine andava via con la pancia piena…ma così non è stato.

Inizia subito in discesa la domenica per i Tunno Boys che dopo solo dieci minuti si trovano sopra di uno a zero grazie ad un rigore trasformato dal solito Matheus…ma da li ha poco prende il sopravvento la sagra del gol sbagliato, che mette paura al mr. che sente presagire odore un’altra beffa.

A dir poco sono almeno cinque le occasioni nitide che i nostri ragazzi sciupano senza riuscire a mettere sicurezza al risultato che resta in bilico fino alla fine del primo tempo.

Un primo tempo che comunque è vivo di emozioni e paure (vedi l’infortunio occorso ai danni del nostro portiere Bella) e che accontenta i nostri tifosi sugli spalti.

Il secondo tempo prende finalmente la piega giusta (solo in parte) , nonostante si continuno con gli errori sottoporta arriva finalmente il gol che fa uscire tutta la rabbia e le paure dallo stomaco, e a siglarlo e la LEPRE NERA Samb con un contropiede fulminante che mette a sedere anche il portiere e fa venire giù gli spalti.

Di li a poco a dar maggior sicurezza e Bruni che va a siglare il gol del meritato 3 a 0 e che i ragazzi hanno comunque cercato con insistenza viste le ultime beffe subite negli ultimi incontri…il resto poi è normale amministrazione dove c’e’ tempo ancora per ammirare l’esordio del portierino Capodici (solo per annata ma non per fisico) dei ’99 (aggregatosi per sostituire Mazzamuto infortunatosi in settimana) arrivando al triplice fischio finale che vede finalmente la truppa Granata portare a casa i tre punti conquistati con Merito e Grinta , quella che chiede ripetutamente il loro Mister.

Appuntamento quindi a domenica con lo scontro da vertice con i pari età del Vanchiglia.

 

Come di consueto arrivano puntuali come un’orologio le pagelle dell’esperto ma non per questo indiscutibile Giuseppe De Critico che darà secondo lui un voto ed un’opinione a ciò che ha visto.

 

Bella 7: Sicuro dei suoi mezzi difende i pali dando sicurezza alla sua difesa.Resta in campo nonostante l’infortunio da spavento puro fino al 3 a 0…poi esce in standing ovation dando spazio al suo sostituto che da lui ha di che imparare. Saracinesca.

Arricale 7: Non molla mai il colpo difende la sua fascia e aiuta nei raddoppi, sempre concentrato e attento…che dire di più?!.

Guida 7.5: Di partita in partita migliora sempre, la fascia da capitano ormai le sta a pennello e comanda la difesa ottimamente, non spreca palloni e talvolta riparte da vero centrale qual’è.

Pellitteri 6: E’ sofferente e oggi pure distratto, tanto da far infuriare il mister, poi entra finalmente in partita, ma i guai muscolari lo limitano nelle sue falcate.

Gravina 6.5: Sta tornando l’Alessio che tutti noi conosciamo, a volte ha ancora delle imprecisioni, ma oggi sradica palloni su palloni tra i piedi avversari, lotta e combatte come tutti da lui si aspettano. Bentornato!

Corvasce 6.5: Anche lui inizia che sembra un po assorto, ma appena carbura entra in partita, anche se onestamente oggi non si esalta e non brilla come ormai da tempo ci aveva abituati. Relax!

Andrade 7: Ha talento da vendere, quando si muove sembra che balli la samba, ma pecca ancora di un po’ di cattiveria nei contrasti che puntualmente lo vedono deficitare, con un po’ più di cattiveria sarebbe inamovibile.

Suo il gol su rigore, e che mi viene da dire…haa! se lo avesse tirato lui contro il Pool…peccato!!!

Martelli 7.5: E’ UN TIR!! Io non so quantificare quanto corre,quante sportellate da e quante ne prende, so solo che chi lo vede in campo si rende conto quanto lui vesta questa squadra e quanto questa squadra abbia bisogno di essere vestita da lui. Caterpillar!!

Samb 6.5: Si mangia l’impossibile anche oggi, chissà forse il giorno che comincerà veramente a realizzare ogni occasione che avrà tra i piedi le partite finiranno 6, 7 a 0, per ora accontentiamoci e godiamoci una delle sue fughe da vera lepre finalizzata in maniera superba…mettendo fine ad un risultato che fino a lì ci vedeva in bilico e ingiustamente premiati. Corri, corri Gazzella.

Tunno 7.5: Non è ancora al 100%, ma se non lo sai o non lo conosci bene non te ne accorgi, ma quando lo sarà saranno dolori per le difese avversarie che se lo troveranno davanti. Fossimo in un cartone animato lui sicuramente sarebbe Speedy Gonzales. Imprendibile.

Innocenzo 6.5: E’ suo il lancio per Samb che poi porta al rigore dopo 10 minuti ma haimè oggi è poco servito, quindi lo si vede poco anche se partecipa a quasi tutte le azioni , poi sciupa clamorosamente l’occasione più ghiotta capitatagli che avrebbe portato la squadra sul due a zero , facendosi imbambolare dall’avversario.

Capodici s.v.: Buono il suo esordio anche se minutario, ha comunque potuto saggiare che aria tira da queste parti, entra concentrato anche se ormai su risultato acquisito.

Lacidogna S. 7.5: Entra per Pellitteri e da una sicurezza ed una grinta che il suo compagno al contrario oggi non aveva fin qui saputo dare. Combatte,corre, morde e lotta da vero Gladiatore , ed è bello sapere che in panchina ci sono seduti ragazzi tali e quali agli undici iniziali. Quando si dice che una squadra è formata da 18/20 giocatori tutti di pari livello non e un’eufemismo!!

Lacidogna M. 7: Anche lui come il suo gemello entra in campo con il piglio giusto, ormai ha capito quello che chiede il mister e a chiamata risponde presente.

De Maio 7: Entra in piena guerra per dare freschezza e nuova concentrazione al centrocampo e alla difesa ormai stanca e rischio di errore per mancanza di lucidità , ed in perfetto in stile Colorado Cafè << Dimmi cosa devo fare…e io lo faccio>>.

Berardi 6.5: Quando entra si è ancora alla ricerca del gol sicurezza, e probabilmente ci mette un po’ a capirlo, ma quando poi lo percepisce da il suo contributo si in fase di attacco che in fase di difesa.

Bruni 6: Mi spiace dirlo, ma non sarei De Critico, se non fosse per il gol le dare un voto sotto la sufficienza, perchè entra camminando e viene richiamato più e più volte prima che capisca l’importanza di portare a casa la partita e i tre punti. Frastornato!!

Trabaldo 6.5: Non è uno che si mette in’evidenza con numeri di alta scuola , ma il suo contributo è sempre evidente ed onorevole alla causa corre molto e  sbaglia poco. Sempre pronto.

 

 

Comments

comments

Permalink link a questo articolo: http://www.accademiagrandetorino.it/3-punti-e-a-capo/

Top
Marquee Powered By Know How Media.