«

»

set 23

A.G.Torino’98 vs Orione Vallette

Domenica 23/09/2012

Anche i ragazzi di Mr.Tunno cominciano l’avventura, e lo fanno nel migliore dei modi ma non senza soffrire.

Saranno questi colori? Sarà la paura di indossarli? Chi lo sà, nonostante il risultato che pende a nostro favore il mister ha comunque dovuto sgolarsi affinchè i giovani Granata portassero a termine la loro prima missione…incamerando i primi tre punti a spese di un Orione mai domo. Dopo appena dieci minuti dal fischio d’inizio il Leone Nero Babacar ci fa pensare che oggi sarebbe stata una passeggiata ma di li a poco anzi pochissimo l’Orione riporta i nostri ragazzi sulla terra andando a pareggiare con un bella realizzazione su calcio di punizione dal limite.

I Tunno Boys nonostante costruiscano molto vanno in confusione sprecando palloni su palloni che tirati verso la porta avversaria ma privi di quella precisione e cattiveria che ci vuole in queste partite , per chiuderle subito senza troppo soffrir. Così che il primo tempo passa inesorabile senza sbloccarsi. Corvasce rileva uno spento Martelli , ed è lui prima dello scadere a lasciar strozzato in gola l’urlo del gol , colpendo forse troppo bene il pallone che prima coglie il palo e poi finisce tra le braccia del portiere e così arriva così inesorabilmente al riposo con il risultato di 1 a 1.

Dopo la inevitabile strigliata negli spogliatoi il mister prova a rinvigorire il centrocampo cambiando Gravina per Andrade ed il gioco comincia a prendere il volo , cominciano a fioccare le occasioni prima Babacar poi Tunno sfiorano più volte il raddoppio…ma è Corvasce che in debito dal primo tempo , s’inventa un tiro a giro che il portiere nulla può e si và sul 2 a 1.

Cinque minuti più tardi , e ancora lui Babacar involatosi verso la porta viene atterrato in’area, rigore sacrosanto  (non senza proteste) , Tunno dal dischetto fa tre.

Ma è proprio quando pensi di aver vinto eccoti nuovamente l’Orione che su punizione ti trova il gol di testa (pure bello) del due a tre.

Gli ultimi cinque minuti sono da pathos vero ma la retroguardia nostra riesce comunque a sventare i contropiedi offerti dai nostri che nel frattempo cercavano il gol della tranquillità che non arriva.

Finalmente il triplice fischio dopo tre inesorabili minuti di recupero e i ragazzi di Mr. Tunno possono tirare un sospiro di sollievo , perchè anche se sicuramente hanno meritato di vincere sono riusciti a complicarsi la vita in più di un’occasione.

Aspettando che tutto il gruppo si amalgami bene godiamoci questa sudata vittoria.

 

ACCADEMIA GRANDE TORINO – ORIONE VALLETTE 3-2  

Reti: Samb (AGT), Sgrò(OV),Corvasce(AGT),Tunno (AGT) rig,Slavina(OV)

Ammoniti: Lacidogna M. (AGT)

 

MAZZAMUTO 6.5: Ancora un po’ incerto in certe situazioni (vedi punizione), ma garanzia in certe altre.

ARRICALE 6.5: Non nelle sue giornate migliori, ma è comunque sempre presente

PELLITTERI 8: Sbroglia molte matasse e spinge sulla fascia come non mai. Ritrovato

GUIDA 6.5: Niente di particolarmente eclatante , però si fa trovare pronto quando è chiamato in causa. Attento.

GRAVINA 5.5: Non entra mai in partita, spesso sbaglia il passaggio con dei rilanci nel nulla , poi esce per infortunio. Da rivedere.

BERARDI 7: Spinge di più del suo compagno di reparto , a volte però combina pasticci risolti poi dalla difesa. Migliorabile.

MARTELLI 4.5: Non è il martello che tutti noi conosciamo , e lui se ne accorge ed invece di reagire si spegne. Aspettiamolo.

LACIDOGNA M. 6.5: Non fà ne di più ne di meno , deve ancora entrare nei giusti meccanismi ma del resto si allena anche per questo.

ARIENTI 6.5: La voglia non gli manca , ma oggi anche lui come tanti altri è troppo precipitoso e impreciso.

SAMB 7: E’ suo il primo squillo della stagione ufficiale, poi lotta fino alla fine ma è ancora troppo impreciso e frettoloso. Tiger.

TUNNO 7.5: Lotta, sgomita corre e alla fine realizza il rigore del 3 a 1 , di sicuro un’esempio per i suoi compagni. Encomiabile.

BELLA 6.5: Entra al posto di Mazzamuto in piena fase calda , e si fà trovare pronto e attento. Sicurezza.

CORVASCE 7.5: Entra al posto di Martelli e dopo un minuto quasi segna, e poi cala la perla per il 2 a 1. Combattente.

TABALDO 7: Anche lui come le altre riserve, entra e capisce subito l’importanza della partita dandosi da fare e sbagliando poco.

ANDRADE 7: Il mister gli chiede di cambiare volto alla partita, lui lo esegue alla lettera. Brasilero.

PISCITELLI 6: Entra per difendere il risultato, lo fa con i giusti tempi quando viene chiamato ad intervenire.

LACIDOGNA 6: Anche lui come il suo compagno entra sul finale di partita e si comporta bene , difendedo quello che c’è da difendere.

INNOCENZO 6.5: Poco tempo a disposizione , ma quasi trova il gol , da un po’  di verve all’attacco che ormai e stanco.Grintoso

Comments

comments

Permalink link a questo articolo: http://www.accademiagrandetorino.it/a-g-torino98-vs-orione-vallette/

Top
Marquee Powered By Know How Media.