«

»

feb 03

Anselmi Boys a luci spente….

Sabato 02/02/2013

Campionato GIOVANISSIMI FB/99

ACCADEMIA GRANDE TORINO vs PIANEZZA  3-4

Un sabato sicuramente amaro e da cancellare subito per Mr.Anselmi ed i suoi ragazzi che nella giornata in cui avrebbero dovuto dare un senso al loro campionato steccano malamente capitolando contro i pari età del Pianezza.

Dopo i botti di sabato scorso contro l’Accademia Grugliasco arriva un boccone amaro da digerire per gli Anselmi Boys, che con una delle più brutte uscite della stagione 2012/2013 capitolano in casa contro un Pianezza mai domo e sicuramente più in palla riuscendo così a sfruttare la fragilità psicologica espressa oggi dai Granata facendo bottino pieno nella tana di corso Appio Claudio.

 

Come sempre noi ci rivolgiamo proprio al diretto interessato per il riassunto della gara, del resto chi meglio di lui è in grado di raccontarcela ed analizzarcela?!.

Allora mister oggi purtroppo non è andata benissimo, ha voglia di raccontarci di questa gara dove haimè alla fine a sorridere sono gli avversari…

<< Purtroppo è vero oggi vi devo raccontare di una partita giocata male, cosi tanto male da mettere in discussione tutto il mio credo calcistico.

Ma veniamo ai fatti, ci presentiamo a questo incontro con la possibilità di fare il salto di qualità, visto che il calendario aveva in serbo negli altri campi degli scontri diretti per altre compagini che coltivano come noi la stessa ambizione, ossia la vittoria finale al girone dei provinciali.

 Quindi pronti via e si parte subito veloci ed il Pianezza ci fa capire fin dalle prime battute di non esser venuta qui a fare la vittima sacrificale anzi ha tutte le intenzioni di fare sul serio, mettendoci subito in difficoltà con lanci in profondità che diventano talvolta insidiosissimi per la nostra difesa, tant’è che a forza d’insistere siano proprio loro a passare in vantaggio. Tutto il mio staff compreso me ci aspettiamo la reazione dei Granata ma questa non si vede, anzi continuiamo a sbagliare cose veramente elementari, il possesso palla non lo si riesce mai a far pendere a nostro favore, poi però finalmente da un lancio fortuito il solito Picco riesce a ribadire in rete il primo nostro vero pallone pericoloso, rimettendo così la gara in parità. Siamo sul pareggio e sembra che i miei ragazzi rivedano la luce, ma questa sensazione dura pochissimo, perchè oggi oltre alla poca vena dei miei ci si aggiunge anche la voglia di protagonismo da parte del direttore di gara, che prima assegna un corner inesistente su chiara carica ai danni del nostro portiere e successivamente fischia un rigore completamente inventato a favore del Pianezza,  permettendo cosi di fatto alla squadra rossoblu di riportarsi in vantaggio. Mancano ancora una manciata di minuti alla fine della prima frazione di gara, ma oggi non si riesce cavar un ragno da un buco, dai piedi dei Granata si vedono ripetutamente solo tocchi inutili, passaggi sbagliati e paura di entrare su palloni anche innoqui e facili (in altre giornate normali) da gestire.

Il secondo tempo nonostante il mio discorso negli spogliatoi riparte ancora peggio del primo, regaliamo metri e palle  che diventano via via sempre più pericolose, e cosi che inevitabilmente il Pianezza incrementa lo score portando a tre le reti.
La squadra ormai è in balia di se stessa, disunita e allungata a certi tratti addirittura stucchevole, priva di orgoglio, ma il fondo lo tocchiamo quando completamente fermi prendiamo il quarto gol.
E’ incredibile, una secca e sonora batosta che inesorabilmente esalta le qualità dei nostri avversari, a questo punto disarmato provo a far cambiare modulo passando a una difesa a tre, mancano ancora circa venti minuti e i nostri avversari sembrano veramente appagati, per certi versi anche un po’ stanchi, visto che la loro panchina era molto corta non gli permetteva cambi per continuare a tenere alto il ritmo di conseguenza cominciano piano piano ad arretrare il raggio d’azione permettendo di fatto ai miei ragazzi di riacquistare metri e campo e finalmente poi da una giocata di Portaluri si riesce ad accorciare il gap portando il risultato sul due a quattro.
Onestamente mi aspettavo che questo gol galvanizzasse i miei che invece al contrario continuano a sbagliare anche le giocate più semplici per poi innervosirsi contro un direttore di gara sempre meno all’altezza della situazione, tanto che su di un’azione dirompente di Picco c’è l’uscita sconsiderata dal portiere ospite, calcio di rigore si ma niente espulsione per fallo da ultimo uomo.
Dagli undici metri si presenta lo stesso Picco che con il suo sinistro insacca in rete il tre a quattro.
Ora la finalmente la partita prende una piega diversa e riusciamo a renderci ancora pericolosi sempre con Picco che a tu per tu con il portiere non riesce a portare le squadre in parità.
Arriva poi inesorabile ma con un minuto d’anticipo il triplice fischio con scontata ma haimè inutile baruffa di proteste finali intorno allla giacchetta nera di turno che inamovibile sulle sue decisioni manda tutti sotto la doccia.
Mi è dispiaciuto vedere una squadra, la mia squadra cosi priva di mordente, remissiva  e deconcentrata.
Oggi poteva essere una ottima occasione per incrementare in classifica dando un senso al nostro campionato, mettendo tutti i puntini sulle i, ed invece i ragazzi sono venuti meno a questo appuntamento, dobbiamo io per primo fare un mea culpa imparando da questi errori e lavorandoci sopra affinchè questi vengano meno, guardiamo avanti e lavoriamo per il futuro, poi una giornata storta può capitare a tutti….peccato oggi è toccato a noi, ma ci rifaremo sicuramente >>
Ne siamo sicuri anche noi mister, poi giustamente una giornata storta come dice lei può capitare a tutti, del resto sono ragazzini che hanno ancora molto da imparare, e l’esperienza insegna che se le sconfitte si assorbono positivamente servono poi per il futuro cercando di non ripetersi negli errori già commessi in passato.
Voltiamo pagina e andiamo avanti aspettando di commentare le prossime imprese degli Anselmi Boys
FORZA RAGAZZI.

 

 

Comments

comments

Permalink link a questo articolo: http://www.accademiagrandetorino.it/anselmi-boys-a-luci-spente/

Top
Marquee Powered By Know How Media.