«

»

dic 24

Campionissimi 98

 

 

Domenica 23/12/2012

 

FINALE 1/2 POSTO  TORNEO GRANDE TORINO CATEGORIA GIOVANISSIMI 98

ACCADEMIA GRANDE TORINO vs VANCHIGLIA  3-0

Marcatori: Tunno, Samb, Arabia

 

Siamo arrivati finalmente alle battute finali di questa prima parte di stagione e a chiudere in bellezza manca solo la ciliegina sulla torta.

Ciliegina che arriva puntuale con la vittoria schiacciante per tre a zero su di un ottimo Vanchiglia.

Come già raccontato nell’articolo precedente la finale delle 18.00 è quella che chiuderà la lunga serie di partite viste nel I° Torneo dedicato al Grande Torino e a presenziare a questo evento non potevano che parteciparvi l’armata Granata dei Tunno Boys arrivati a questa finale dopo aver battuto in ordine Madonna di Campagna 8 a 0, poi il  Mappano con un 6 a 1 ed infine il  Brandizzo nella semifinale di sabato con il risultato di 4 a 2.

A contendere il trofeo ai Granata l’altra squadra con gli stessi colori, il Vanchiglia che vincenti per 3 a 0 nella semifinale contro S.Francesco Venaria approdano alla finale con l’intento di ben figurare e perchè no cercare anche di vincere l’ambito trofeo.

Tutto pronto l’arbitro da il fischio d’inizio alle ostilità, l’Accademia nonostante parta bene non riesce ad avere il sopravvento semmai sono proprio i Granata avversari ad imbastire meglio il gioco, i Tunno Boys faticano e non poco ad imporre il loro gioco e spesso subiscono le ripartenze avversarie e man mano che i minuti passano il Vanchiglia crea anche un paio di occasioni importanti dove un’attento Bella riesce a spegnere con altrettante parate di ottima fattura.

L’Accademia continua a faticare e anche se tiene in mano il pallino del gioco non gli riesce mai seriamente ad impegnare il portiere avversario, gli unici tiri arrivano dai piedi di Arabia senza però avere quell’incisività vista nelle precedenti uscite, ed il Vanchiglia riesce così a prendere coraggio arrivando al tiro con più convinzione, a negargli però la gioia del gol (che avrebbe anche meritato) ci pensa la traversa, che i Granata colpiscono verso la fine di tempo, ma proprio quella traversa sveglia i ragazzi dell’Accademia che resisi conto del pericolo appena trascorso cominciano a prendere nuovamente in mano le redini del gioco con più incisività e convinzione.

Si arriva così alla fine di tempo senza ulteriori sussulti, ma l’aria stà cambiando, infatti i più attenti si accorgono che la lepre nera si stà scaldando a bordo campo e tutto fa presagire ad un cambio dovuto per dare la sferzata decisiva nel secondo tempo.

Infatti nel secondo tempo Mr.Tunno non perde tempo e resosi conto anch’esso delle difficoltà dei suoi mischia le carte, gettando da subito in campo uno scalpitante Samb e successivamente Papa, ma nonostante l’Accademia aumenti di velocità e azione il gioco stenta ancora a decollare, nella truppa manca ancora un ingranaggio per far si che l’orologio diventi perfetto e arriva così la volta di Andrade il metronomo e via via oltre al possesso palla aumenta anche la pressione dei nostri ragazzi fino ad arrivare alla solita e immancabile perla che spezza gli equilibri dai piedi di un febbricitante Tunno Junior che lesto a raccogliere un rimpallo al limite dell’area  spedisce in rete senza tanti complimenti, portando così il risultato a favore dei nostri Granata (oggi in divisa rigorosamente Bianca) è un’esplosione di gioia sia in campo che sugli spalti e soddisfazione pura da parte di Tunno Senior che ha ritenuto fin qui giusto e doveroso (se pur rischiandolo) schierare anche se malato il capocannoniere del torneo.

A questo punto rotti gli equilibri il Vanchiglia deve scoprirsi per cercare di pareggiare, offrendo così il fianco alle nostre micidiali ripartenze infatti di li a poco i Granata trovano nuovamente gloria con Samb che ben servito da Arabia s’invola verso l’area , calcia a botta sicura ma il primo tiro viene rimpallato dall’ottimo portiere aiutato poi dal palo, ma la fortuna vuole che proprio dal rimpallo la palla gli ritorni sui piedi e con una leggera correzione riesca poi a ributtarla alle spalle del portiere per il due a zero che manda in visibilio tutta la tifoseria e non.

In campo e l’apoteosi perchè ci si rende conto che dopo tanta sofferenza patita nei primi trenta minuti questo è il gol della quasi e totale sicurezza, ormai l’orologio segna poco più di sette otto minuti al termine ed il risultato ora e saldamente nelle mani dei Granata.

Tunno Boys finalmente giocano in scioltezza e gli attacchi si susseguono mentre il Vanchiglia ormai ferito nell’onore e nella gloria cade spesso nel nervosismo tattico incappando però in un’arbitro severo e ben preparato che per tentare di sbollire gli animi sventola due o tre cartellini gialli ad altrettanti giocatori.

Mr.Tunno fa rifiatare i ragazzi e rende gloria a tutto il gruppo inserendo in successione Trabaldo e Innocenzo e mentre la partita volge al termine proprio da quest’ultimo come nella semifinale precedente dai suoi piedi parte l’assist per Arabia che con una deliziosa serpentina fra le gambe avversarie fa partire un tiro a giro che va ad insaccarsi nell’angolino alto dove il premiato miglior portiere del torneo Lanzetta nulla può inchinandosi anch’esso allo strapotere dell’Accademia che va così a prendersi meritatamente il trofeo dedicato ai primi classificati.

Neanche il tempo di esultare che l’arbitro fischietto in bocca decreta la fine dell’ostilità sancendo di fatto che sia l’Accademia Grande Torino a salire sul gradino più alto del podio.

E così dopo le premiazioni dove l’Accademia fa man bassa poichè oltre al trofeo del Primo Classificato porta a cascina anche quello del capocannoniere vinto da Tunno Junior e del miglior giocatore vinto da  Arabia Manuel si può congedare dai suoi tifosi con una prima parte di stagione fatta di ottime emozioni, dove l’unica macchia resta quella maledetta mancata qualificazione ai regionali, ma poco importa visto che questa squadra sta maturando di partita in partita e la vittorie contro squadre del calibro di JStar del Vanchiglia o del BSR in nove uomini non sono nient’altro che la conferma, sull’ottimo lavoro fatto fin qui da Mr. Tunno ed il suo braccio destro Mr.Americo,  e perchè no anche dall’ottimo staff dirigenziale voluto prima e riconfermato poi proprio Mr. Tunno alla fine della scorsa stagione.

Adesso i Granata si godranno una meritata vacanza all’insegna della spensieratezza Natalizia, giusto il tempo di ricaricare le pile e poi dall’otto Gennaio tutti nuovamente in campo,  e consapevoli dei loro mezzi dovranno riconcentrarsi per affrontare il nuovo anno con la maturità acquisita andando a vincere il campionato provinciale, e le carte in regola per farlo ci sono tutte.

Buon Natale a tutti e sopratutto Grazie Ragazzi per questo bel regalo che ci avete fatto.

WebRep
Valutazione generale
Questo sito non è stato ancora valutato
(non ci sono abbastanza voti)

Comments

comments

Permalink link a questo articolo: http://www.accademiagrandetorino.it/campionissimi-98/

Top
Marquee Powered By Know How Media.