«

»

ott 01

PRO COLLEGNO vs A.G.T.

 

 

 

DOMENICA 30/09/2012

 

Brutta domenica per i ragazzi di mister Tunno che cadono mestamente nell’ostico ed impraticabile campo della Pro Collegno.

Una partita dove ancora in evidenza sono le dormite generali del centrocampo arretrato e la difesa , zone che non ti puoi permettere errori e la partita di oggi ne è soltanto la conferma, nonostante il possesso palla nettamente a favore dei Granata pende a favore dei Collegnesi una maggior cinicità nello sfruttare le occasioni servitegli su di un piatto d’argento dai nostri reparti.

Inutile dire che con maggior convinzione e compattezza si sarebbe potuta raddrizzare una partita che dopo dieci minuti ci vedeva già sotto di un gol , ma ahimè ha regnato troppo nervosismo e foga che ci ha indotto poi a subire la seconda rete.

Peccato, ma se è vero che è dalle sconfitte che s’impara auguriamoci che i nostri ragazzi ieri lo abbiano capito , perchè quest’anno nessuno e dico nessuno ci regalerà niente e che bisognerà lottare di domenica in domenica se vogliamo raggiungere gli obbiettivi prefissati ad inizio stagione.

 

 

 

BELLA 4.5: Fino all’espulsione si è rivelato attento e preciso , poi cade nel nervosismo facendosi espellere lasciando i suoi compagni in dieci e già sotto di due gol e macchiando così una prestazione che fino a lì non le dava colpe sui gol presi.

DE MAIO 5: Non sale quando la linea va su e permette così agli avversari di ritrovarsi in gioco per poi segnare soli davanti al portiere.

Non ancora in forma perfetta causa influenza e haime lo si vede purtroppo a nostre spese.

GUIDA 6: Non una delle sue migliori prestazioni, anche lui va in affanno e non sempre compatta i reparti, ma comunque non uno dei peggiori.

PELLITTERI 5: Non è il San Gabriele delle precedenti uscite, chissà forse le pessime condizioni del campo oggi lo hanno ridimensionato

e limitato in una prestazione al di sotto dellle sue qualità,oggi spinge poco e difende male.

LACIDOGNA S. 6.5: Combatte anche in zone che non le competono per cercare di tappare i buchi dei suoi compagni, ma non sempre gli riesce di tapparli, sicuramente più lottatore di altri.

GRAVINA 5: Il mister lo prova a spostare dietro, ma non è un problema di ruolo il suo, attualmente ha altri problemi forse di condizione più mentale che fisica,vedi i continui errori nei rinvii e recuperi che lo vedono partire sempre in ritardo. Dov’è il nostro Caterpillar??

BERARDI 7: Un mezzo punticino in più per averci creduto di più dei suoi compagni che forse bastava tirare di più da fuori area, del resto lui è l’unico a provarci ed è l’unico a segnare il gol , rivelatosi poi quello della bandiera.

CORVASCE 5: Anche lui oggi pare involuto, non spinge come sà e non accompagna la squadra anzi spesso s’imbriglia con i suoi compagni, anche per lui voglio dare l’alibi di un campo non qualitatevole per le sue sgroppate.

ARIENTI 4.5: Evanescente, lui è uno che come ruolo dovrebbe fare da collante tra attacco e difesa, ma oggi sono innumerevoli i palloni che perde dando adito alle ripartenze avversarie, e spesso sbaglia quelli da re-distribuire all’attacco. Rivedibile.

SAMB 6.5: Per l’impegno profuso nel cercare spazio sgomitando e prendendo calci, sicuramente oggi poco supportato dai suoi compagni che non le danno mai quelle palle che lui farebbe fatica poi a sbagliare.

TUNNO 6: Anche lui come Samb oggi e poco supportato dal reparto a lui più vicino e spesso non gli riesce lo scatto su gli ultimi metri che lo avrebbero messo in migliori condizioni.

MAZZAMUTO 6: Entra a freddo per sostituire il compagno e a parte il gol dove no ha colpe salva in un paio di occasioni un risultato che avrebbe potuto essere ancor più effimero.

BRUNI 6: E bello da vedere fino al limite dell’area poi sbaglia cose che non bisognerebbe sbagliare. Sue le occasioni migliori sotto porta che avrebbero potuto raddrizzare il risultato ma che lui ha gettato alle ortiche.

TRABALDO 5.5: Viene gettato nella mischia per cercare di dare più spinta sul finale , ma si ritrova spesso a correre a vuoto senza mai dare la giusta incisività alle azioni.

ANDRADE 7:  Quando entra prende subito in mano le redini ed il centro campo ne guadagna in qualità e quantità, peccato che oggi la squadra era tutta da rivedere di reparto in reparto. Uno dei pochi comunque a salvarsi.

MARTELLI 7,5: E’ strano vedere in una sconfitta un voto così alto, ma lui nonostante i guai muscolari e quello che capisce l’importanza del match e lotta su tutti i palloni da vero gladiatore. Oggi da esempio per tutti i suoi compagni.

LACIDOGNA M. 6: Anche lui viene gettato in mischia in una fase al quanto palpitante , dove la squadra cercava disperatamente di accorciare le distanze, lotta quel che può ma senza incidere, meglio di altri sicuramente.

 

Comments

comments

Permalink link a questo articolo: http://www.accademiagrandetorino.it/pro-collegno-vs-a-g-t/

Top
Marquee Powered By Know How Media.